Piani degli Interventi


Il Piano degli Interventi (PI) è lo strumento urbanistico che, in coerenza e in attuazione del PAT, individua e disciplina gli interventi di tutela e valorizzazione, di organizzazione e di trasformazione del territorio programmando in modo contestuale la realizzazione di tali interventi, il loro completamento, i servizi connessi e le infrastrutture per la mobilità.

VARIANTE 4 AL SECONDO PIANO DEGLI INTERVENTI, CONSEGUENTE ALL'APPROVAZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLA PISTA CICLOPEDONALE LUNGO VIA SAN LUCA;
ADOTTATA CON D.C.C. N. 20 DEL 25 MAGGIO 2017

ELABORATI DELLA VARIANTE

VARIANTE 2 AL SECONDO PIANO DEGLI INTERVENTI (Variante al progetto del percorso ciclopedonale lungo via Baldrocco )
APPROVATA CON D.C.C. N. 54 DEL 29/11/2016

ELABORATI DELLA VARIANTE

 

VARIANTE 1 AL SECONDO PIANO DEGLI INTERVENTI (Variante Parco Urbano-Rurale)
ADOTTATA CON D.C.C. N. 31 DEL 27.07.2016
NUOVA ADOZIONE DISCIPLINA TRANSITORIA, PUNTO 12 ART 87 BIS DELLE NTO
ADOTTATA CON D.C.C. N. 4 DEL 20.02.2017

ELABORATI DELLA VARIANTE

SECONDO PIANO DEGLI INTERVENTI
ADOTTATO CON D.C.C. N. 48 DEL 08/10/2015
APPROVATO CON D.C.C. N. 68 DEL 23/12/2015

ELABORATI DEL PIANO

VARIANTE 7 AL PIANO DEGLI INTERVENTI
ADOTTATA CON D.C.C. N. 26 DEL 30/04/2015
APPROVATA CON D.C.C. N. 67 DEL 23/12/2015

La variante prevede l'aggiornamento del Piano di Settore per la localizzazione degli impianti di telefonia mobile

ELABORATI DELLA VARIANTE

VARIANTE PARZIALE N. 6 AL PIANO DEGLI INTERVENTI
ADOTTATA CON D.C.C. N. 51 DEL 27/11/2014
APPROVATA CON D.C.C. N. 23 DEL 12/03/2015


La variante prevede due modifiche puntuali al vigente Piano degli interventi, finalizzate a:

  1. recepire l'accordo pubblico/privato sottoscritto ai sensi dell'art. 6 della L.R. 11/2004 tra il Comune e la ditta Dotto ed altri;
  2. modifiche al perimetro ed alla normativa della scheda dell'ambito ATR/31 su richiesta dei proprietari dell'area.

ELABORATI DELLA VARIANTE

VARIANTE 5 AL PIANO DEGLI INTERVENTI INTERESSANTE VARIAZIONI PUNTUALI NEL TERRITORIO COMUNALE, RECEPIMENTO DELLA NORMATIVA SUL COMMERCIO E MODIFICA ALLE NORME TECNICHE OPERATIVE
ADOTTATA CON D.C.C. N. 60 DEL 16/12/2013
APPROVATA CON D.C.C. N. 5 DEL 12/03/2014

La variante prevede alcune limitate modifiche agli interventi nelle aree residenziali e produttive principalmente finalizzate a:

  1. consentire una più agevole attuazione delle previsioni urbanistiche;
  2. rispondere ad esigenze abitative locali;
  3. recepire lo stato di fatto anche a seguiti di interventi di trasformazione o infrastrutturali attuati nel territorio.

La variante localizza inoltre le nuove aree per l’insediamento delle medie strutture con superficie di vendita superiore a 1500 metri quadrati e delle grandi strutture di vendita all’interno del centro urbano, come definito dall’art. 3, comma 1, lettera m), della legge regionale n° 50/2012, anche attraverso interventi di riqualificazione urbanistica di aree o strutture dismesse e degradate.

Relativamente alle Norme Tecniche Operative, la variante opera:

  1. modifiche ed integrazioni in riferimento alle varianti sulle aree residenziali e produttive;
  2. adeguamento normativo alla nuova normativa regionale per il commercio;
  3. assestamento dell'apparato normativo.

ELABORATI DELLA VARIANTE


VARIANTE 4 AL PIANO DEGLI INTERVENTI INTERESSANTE LE ZONE AGRICOLE E MODIFICA ALL'ART. 84 DELLE NORME TECNICHE OPERATIVE
ADOTTATA CON D.C.C. N. 24 DEL 27/05/2013
APPROVATA CON D.C.C. N. 36 DEL 30/09/2013

I contenuti della 4° variante al Piano degli Interventi per le zone agricole possono essere cosi' riassunti:

  1. integrazione dell’attuale disciplina del territorio rurale ai fini della disciplina dell’edificabilità in attuazione di quanto previsto all’articolo 43 della L.R. 11/2004;
  2. suddivisione delle zone agricole in ambiti con specifiche modalità di intervento sulla base delle caratteristiche paesaggistiche, ambientali e produttive;
  3. definizioni di interventi di tutela del paesaggio rurale;
  4. affinamento della disciplina degli allevamenti zootecnici aziendali e intensivi anche in relazione all'entrata in vigore di nuove normative regionali;
  5. modifiche ed integrazione delle Norme Tecniche Operative del PI in riferimento alle zone agricole, agli aspetti paesaggistico-ambientali e di sostenibilità degli interventi.
ELABORATI DELLA VARIANTE


VARIANTE 3 AL PIANO DEGLI INTERVENTI RECEPIMENTO ACCORDI PUBBLICO/PRIVATO AI SENSI DELL'ART. 6 DELLA L.R. 11/2004
ADOTTATA CON D.C.C. N. 71 DEL 20/12/2012
APPROVATA CON D.C.C. N. 23 DEL 27/05/2013
La variante 3 al Piano degli Interventi consiste nel recepimento degli accordi conclusi con i soggetti privati ai sensi dell'art. 6 della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11.
Detta variante inoltre modifica il repertorio schede normative, allegato B1 al Piano degli Interventi, riducendo a 5 metri la distanza dalla strada anzichè 7.

Relazioni ed elaborati scala 1:5000

Zone significative scala 1:2000

Centri storici scala 1:1000



VARIANTE 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI
ADOTTATA CON D.C.C. N. 73/2010,
RIADOTTATA PARZIALMENTE CON D.C.C. N. 32/2011
APPROVATA CON D.C.C. 4/2012
La variante 1 al Piano degli Interventi consiste nel dare attuazione agli obiettivi previsti dal Piano di Assetto del Territorio, concretizzando nel piano operativo le previsioni di sviluppo e trasformazione del territorio comunale e rivedendo la suddivisione del territorio e la normativa operativa. Per un maggior dettaglio delle modificazioni apportate si consiglia di consultare la relazione contenuta negli elaborati del piano.
A seguito dell'avvenuta approvazione della variante 1 al Piano degli Interventi, questa Amministrazione ha ritenuto di ripubblicare ai sensi dell'art. 18 della L.R. 11/2004 la variante per le parti interessate dall'accoglimento delle osservazioni che hanno comportato modifiche del dimensionamento e della superificie agricola utilizzata trasformata in zone con destinazione diversa da quella agricola.
Elenco degli elaborati approvati:

Relazioni ed elaborati scala 1:5000

Zone significative scala 1:2000

Centri storici scala 1:1000

Tutta la documentazione relativa alla variante 1 al Piano degli Interventi è pubblicata e consultabile, durante gli orari di apertura al pubblico, presso l'ufficio Urbanistica/SIT e presso l'ufficio Edilizia Privata

Urbanistica - SIT
Tel. 0422 457801 Fax. 0422 457710
LunMarMerGioVenSab
10.30 - 12.30
- - -
- - -
- - -
10.30 - 12.30
- - -
- - -
- - -
10.30 - 12.30
- - -
- - -
- - -

Edilizia privata
Tel. 0422 457743 Fax. 0422 457710
LunMarMerGioVenSab
10.30 - 12.30
- - -
- - -
- - -
10.30 - 12.30
15.00 - 17.00
- - -
- - -
10.30 - 12.30
- - -
- - -
- - -